Italia.Vacanze nella natura.

Una vacanza, oltre ad essere rilassante e divertente, può anche essere istruttiva e la nostra penisola offre migliaia di possibilità per rendere le nostre ferie ricche di cultura, arte e…natura!

Il nostro patrimonio naturale è vario, ricco, affascinante e grandi e piccini possono scoprirlo insieme in percorsi a piedi, in bici o a cavallo. L’importante è sempre garantire al nostro paese il massimo del rispetto evitando di gettare per terra rifiuti, lasciando l’auto il più possibile parcheggiata e rispettando la flora e la fauna presente sul territorio.

Ecco a voi quattro parchi nazionali che non si può non andare a visitare!

 

Parco Nazionale d’Abruzzo

Il Parco si trova per tre quarti in Abruzzo e per la restante parte fra Lazio e Molise ed è il più antico parco italiano. Qui è possibile osservare lupi, orsi, camosci. Un vero paradiso per gli escursionisti che possono scegliere fra diversi itinerari. Per una vacanza “utile” è anche possibile partecipare ai vari progetti di volontariato attivi nelle varie associazioni presenti nel territorio.

http://www.parcoabruzzo.it

orsi

Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il secondo parco più antico d’Italia e si snoda tra Valle D’Aosta e Piemonte. Il Parco ha una storia molto tortuosa ed affascinante, colpita prima dalle prepotenze del re che ne fece la sua riserva di caccia e poi dai difficili anni della guerra che decimarono gli animali presenti. Finita la guerra ci fu una grande ripresa e anche gli animali ricominciarono a popolare la zona.

Qui sono finalmente tornati i lupi, anche se oggi quelli presenti si contano sulle dita di una mano. Poi è possibile incontrare marmotte, camosci, gufi e aquile. Ma il simbolo del parco è lo stambecco, è lui il vero re di questa riserva e non è difficile incontrarlo.

http://www.pngp.it

 

Parco dello Stelvio

Ecco un altro parco del Nord che consiglio assolutamente di visitare. Si estende fra il Trentino Alto Adige e la Lombardia e le sue vallate sono davvero mozzafiato.

Ha una grande varietà di ecosistemi e qui è possibile incontrare volpi, donnole, cervi, caprioli, aquile e poiane. Legambiente è preoccupata per il futuro del Parco che, a causa di accordi politici poco chiari e di dubbia regolarità, potrebbe essere a rischio di “apertura” alla caccia. E’ doppiamente importante quindi visitare questo parco: per goderne di tutta la sua magnificenza e per far capire al nostro Governo che vogliamo che questa riserva protetta resti tale.

http://www.stelviopark.it

 

Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Torniamo al Sud, nella bellissima Puglia, che oltre ad incantevoli paesini e spiagge che non hanno nulla da invidiare a quelle caraibiche, offre anche delle zone incredibilmente belle e verdi.

Il Parco dell’Alta Murgia ospita cinghiali, donnole, faine, istrici ed una grande quantità di rettili ed uccelli (soprattutto falchi). Qui, oltre agli imperdibili paesaggi naturali, come la Foresta Mercadante, è possibile anche visitare il Castel del Monte, monumento nazionale e patrimonio dell’Unesco eretto nel 1200.

http://www.parcoaltamurgia.gov.it

 

 

 

[immagini trovate in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...