Aiuto! Che caldo!

Nei giorni appena passati il caldo ci ha messo a dura prova, le temperature sono salite vorticosamente e quelle percepite sono state assai più alte di quelle registrate dai termometri, complice la città con il suo inquinamento, la scarsità di verde e di barriere naturali.

Ci siamo armati di ventilatori, aria condizionata, bevande gelate e abbiamo occupato ogni singolo angolino d’ombra. Io sono scappata in montagna, ad un’ora da qui, dove tutto è più vivibile, meno caotico, più naturale.

Il tg ce lo ricorda ogni anno: le categorie più a rischio sono gli anziani, i bambini e le persone più deboli di salute. Ma a rischio sono anche i cani, che dipendono anche da noi per riuscire a trovare un po’ di sollievo da questa calura incessante.

Ecco un breve elenco di cosa fare e cosa non fare con questo caldo estivo!

COSA FARE

– Lasciate sempre a disposizione del cane acqua fresca e cambiatela più volte durante il giorno

– Se il vostro cane vive fuori assicuratevi che abbia zone d’ombra e l’acqua mai esposta al sole

– Se lasciate il vostro cane in casa mentre siete al lavoro, lasciate delle stanze con gli scuri chiusi, in modo da non far entrare troppo sole e lasciate qualche finestra aperta

– Prediligete cibi freschi, meno salati, meno pesanti

– Fate delle belle passeggiate al mattino presto (prima delle 9) e dopo le 20, durante il giorno meglio delle uscite in zone verdi o ombreggiate e molto veloci

– Consentite loro di fare un bel bagno in torrenti o laghetti se vi è occasione

COSA NON FARE

– Non lasciate il vostro cane in auto, se siete costretti, assicuratevi che non trascorrano più di 10 minuti, che la macchina sia all’ombra e che i finestrini siano leggermente aperti per permettere all’aria di circolare

– Evitate le corse sfrenate e le passeggiate lunghe durante il giorno. Non importa se il cane è abituato così, è a serio rischio la sua salute. Spostate le uscite più intense in orari differenti.

– Non tosatelo: ho parlato di quanto possa essere dannoso nel n. 19 del 22.05.2015 (che vi ricordo, potete trovare online sul sito sionomagazine.netweek.it cliccando l’icona “sfogliami” oppure qui ) Tosare un cane per il caldo è l’errore più comune che viene fatto. Spazzolatelo per eliminare il pelo morto ma non privatelo del suo, importantissimo, pelo.

 

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...