5 persone adatte al gatto

Per gli amanti della natura selvaggia. Avere un gatto è come avere una tigre in miniatura in salotto. Per quanto ormai sia un animale considerato domestico, egli mantiene quasi intatte le sue caratteristiche primordiali, è elegante, le sue movenze agili e silenziose fanno invidia a chiunque. Topi, uccellini ed insetti che trovi sullo zerbino di casa, sono solo un suo promemoria per ricordarti quanto sia ancora abile come predatore.

Se vivi solo. Rientrare a casa e ad avere un essere agile e morbido che ti ronza intorno e che ti mostra la sua felicità per il tuo arrivo è una sensazione stupenda. Le coccole sul divano la sera, i risvegli mattutini con lui che ti cammina addosso e i suoi agguati mentre esci dalla doccia, sono altri motivi per sentirti meno solo a casa.

Per l’antropocentrico. Ideale per tutti coloro che credono che gli animali siano al servizio dell’uomo. Il gatto ha la capacità di farti sentire sempre e comunque uno stupido. Ti guarda con aria di sufficienza, sa perfettamente che se volesse aprirti la faccia come se fosse Wolverine ne avrebbe tute le capacità, ma ogni giorno sceglie, per tua fortuna, di non farlo. Il tuo gatto sa che anche se sul lavoro sei il più importante dirigente dell’azienda, a casa vostra, tu, sei ai suoi piedi. Per le stesse motivazioni, vivere con un gatto, è l’ideale anche per chi ha la tendenza a montarsi troppo la testa.

Per le persone disordinate. I calzini in giro, le scatole di cereali rovesciate sul pavimento, i vestiti scombinati sul letto, sono tutti disastri che potrebbe aver combinato il gatto e non voi. Voi, persone dal cuore grande e pieno d’amore, lo avete adottato nonostante più famiglie se ne siano sbarazzate perché distruggeva loro la casa.

Per chi ha figli maleducati. I bambini inopportuni, che mettono le mani dove non devono, che molestano chi dorme, che vogliono giocare con chi non ne ha nessuna voglia, verranno subito messi in riga dal gatto che mal sopporta le persone in miniatura che pensano di poterlo disturbare quando preferiscono, garantito.

 

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...