Condividi?

Il tasto “condividi” di Facebook è veramente un’arma a doppio taglio e dovrebbe essere usata con grande attenzione, perché i danni collaterali potrebbero essere, in alcuni casi, di una gravità fuori dal comune.

Quanti di voi nella propria home page hanno visto scorrere video di maltrattamenti animali? Violenze riprese dai cellulari su cani, gatti e altri animali alla “facile” portata dell’uomo. Li avete visti tutti, immagino. E li avete magari anche condivisi.

E cosa avete ottenuto? Decine di commenti di indignazione e forse nuove condivisioni…per la gioia di chi quel video lo ha fatto!

Proprio così. L’unico scopo di queste persone cruente e malate, è quello di raggiungere il maggior numero di condivisioni possibili, più è alto il numero di chi li odia e li insulta, più il video ha una rapida diffusione e più il loro godimento è stellare. Lo stesso discorso vale per i gestori delle pagine in cui si incita alla violenza sui cani che cercano più “mi piace” e commenti possibili, sanno perfettamente che le persone mal tollerano le violenze su degli esseri indifesi e sanno che in brevissimo tempo avranno una pagina stracolma di gente e di attività.

Condividendo i loro video, insultandoli, mettendo “mi piace” e commentando sulle loro pagine state facendo esattamente quello a cui loro puntavano.

Questo tipo di persone prova infinita soddisfazione nel veder crescere i suoi “haters”. Senza contare quanti nuovi emulatori potrebbero essere attratti dal “successo negativo” del video o della pagina, spingendoli a crearne di nuovi.

Lasciarli nell’anonimato ed ignorarli pubblicamente è ciò che li colpisce con maggior efficacia, mentre segnalarli alla Polizia Postale, senza condividerli con il mondo intero, potrebbe essere l’unica soluzione al problema.

 

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...