Un piacevole imprevisto…

Il Natale sembra attrarre come una calamita storie a lieto fine ed anche in campo animale non ce le siamo fatte mancare. Siamo in Amazzonia, dove un gruppetto di atleti svedesi prende parte all’Adventure Race World Championship, una gara estrema che prevede più di 700 chilometri di trekking, kayak, arrampicata, mountain bike sulle montagne, nelle paludi e attraverso la foresta più fitta, il tutto in completa autosufficienza, una gara estenuante e logisticamente complessa, che viene organizzata ogni anno nei luoghi più belli del Mondo.

Durante una pausa, la squadra svedese viene avvicinata da un esserino malconcio e coperto di fango, era un cane, evidentemente affamato e trasandato. Uno dei ragazzi gli ha offerto del cibo e il quattro zampe ha visto in questo gesto la sua salvezza. Così ha iniziato a seguirli, immergendosi in acqua e fango pur di non staccarsi dal gruppo. Poco prima di una tratto abbastanza rischioso, Mikael, uno degli atleti, ha cercato di mettere il cane al sicuro tentando di proteggerlo dalla pericolosità del percorso, ma i suoi tentativi sono stati vani: Arthur, così è stato battezzato il temerario quadrupede, si è tuffato in acqua tentando di raggiungerli e Mikael, commosso dal gesto, ha deciso di adottarlo e sono da poco volati in Svezia insieme dove li aspetta sicuramente una vita ricca di avventure.

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...