Gli ultimi sei.

Pensate se all’improvviso, domani vi svegliate e vi accorgete che in tutto il Mondo, siete rimasti solo in sei.

Sei di numero. Certo, non sono tutti morti in una notte, ma nel corso di qualche anno. Però adesso vi siete ritrovati e fate due conti. Ci sono animali di ogni tipo intorno a voi, ma voi siete solo sei esseri umani in tutto il Pianeta. E’ impossibile, vero? Eppure è ciò che abbiamo fatto a tanti altri animali. I rinoceronti bianchi in libertà, sono solo sei. Di loro si sa tutto, nome, sesso, età. E non è così che dovrebbe essere.

Non dovremmo conoscere il numero esatto di una specie animale, non dovremmo saperne di loro vita morte e miracoli, dovremmo innamorarci di loro davanti ai documentari, di loro selvaggi, di loro sconosciuti, di loro liberi, senza guardie del corpo che veglino su ogni singolo esemplare.

Eppure, eccoci qui. L’uomo, ha distrutto un altro pezzettino del suo, non infinito, ecosistema. Il bracconaggio, la vendita dell’avorio, altre cause derivate dalla insaziabile espansione umana, stanno segnando la fine di una specie di cui sentiremo la mancanza per qualche giorno e che poi rivedremo solo su qualche libro ingiallito.

E’ SEMPRE possibile fare qualcosa, fermare le stragi, opporsi ad un sistema che esige sempre di più dalla Terra. Non restate indifferenti.

 

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...