Due semi e una casetta

Ogni settimana ci occupiamo dell’inverno in arrivo, raccontandovi del letargo, delle migrazioni, dei giochi da fare con il vostro cane quando fuori fa freddo.

Questa settimana parliamo di quegli uccellini che rimangono nelle nostre fredde cittadine, cercando qualche briciola fra la neve.

Possiamo aiutarli, creando ed installando delle mangiatoie nel nostro giardino o sul terrazzo, per fornire loro il cibo necessario a superare l’inverno.

Esistono in commercio diversi tipi di mangiatoie da esterno, ma è anche possibile costruirle riciclando i cartoni del latte, le bottiglie di plastica o della rete a maglie strette.

Per farlo è importante tenere presente che c’è bisogno di un appoggio su cui possano appollaiarsi per accedere alla pappa e che questo sia possibilmente sotto un riparo. All’interno della mangiatoia potranno essere inseriti semi per uccelli, reperibili nei supermercati o nei negozi di animali. Per apportare un maggior apporto calorico, gli esperti consigliano di mischiarli a margarina o a strutto fuso e lasciarli solidificare all’interno di vasetti prima di posizionarli nel giaciglio che abbiamo creato.

IMPORTANTE

Ricordatevi che installare una mangiatoia è un impegno, perché i piccoli volatili ci torneranno sempre ed è necessario provvedere al suo riempimento quotidiano per tutto l’inverno.

 

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...