Battiti autunnali

Siamo ufficialmente entrati nella stagione autunnale, un lasso di tempo che ci prepara gradualmente all’arrivo del grande freddo. Tutta la natura circostante inizia a cambiare forma e colore, tingendosi di rosso, arancione, marrone e tutte le loro sfumature, regalandoci paesaggi mozzafiato.

Per gli animali sono mesi di grandi cambiamenti e tutti si organizzano in maniera differente ad affrontare le rigide temperature invernali.

I ghiri si danno alla caccia grossa, in attesa di cadere in quiescenza, il letargo dormiente, una condizione biologica in cui le funzioni vitali vengono “sospese” in maniera reversibile fino all’arrivo della primavera.

Gli scoiattoli invece, quando fa molto freddo, si nascondono nelle loro tane quando, mangiando quanto raccolto in autunno.

Poi ci sono gli animali che partono alla ricerca di climi migliori. Tra le specie che migrano verso paesi più caldi troviamo rondini, gru, anatre, cuculi, tordi e farfalle. Molti uccelli però non riescono a partire per il loro grande viaggio o a raggiungere la meta, a causa delle aperture anticipate delle stagioni venatorie che permettono ai cacciatori di approfittare di questi grandi flussi, interrompendo così un’importante processo naturale.

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...