Grosso topo o piccolo castoro?

Siamo soliti guardarla ed indentificarla come un grosso e pericoloso topo che invade le nostre pianure, ma sappiamo davvero chi è la nutria?

In realtà non è un “topone”, ma fa parte della famiglia del castoro, infatti è comunemente detta “castorino” ed è stata importata nel nostro paese nei primi del ‘900 per produrne pellicce, ma la richiesta del pubblico ed il guadagno non furono all’altezza delle aspettative, così molti esemplari furono liberati sul territorio per raggirare la legge ed i pesanti costi sullo smaltimento delle carcasse.

A seguito delle pressanti richieste degli agricoltori e di diversi cittadini, i nostri Comuni stanno provvedendo al contenimento del numero degli animali con diversi metodi che comportano quasi sempre l’abbattimento.

Il dott. Samuele Venturini, con il suo progetto di cattura e sterilizzazione per il comune di Buccinasco, ha ottenuto ottimi risultati sul territorio ed è il maggior esperto in Italia in materia. Attraverso conferenze e seminari prova a far conoscere la nutria anche ai più scettici e ad esportare il progetto di sterilizzazione anche fuori regione.

Per scoprire di più su questo “strano” animale, visitate il suo sito http://www.nutria.progeconatura.com

 

[immagine trovata in rete]

(di Susanna Canonico, pubblicato su “Sì o No – Il Giornale dei Navigli”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...